“Periferie, più soldi per il sociale e meno per infrastrutture”: la Commissione d’inchiesta parlamentare riparte dal modello Bari

Il presidente Causin: “Rischio marginalizzazione in quartieri come il Libertà ancora dominati dalla criminalità”. Decaro: “Servono fondi strutturali”

Senza speranza non si crede, per questo i giovani devono tornare a sperare. Parte da Bari il viaggio della commissione parlamentare d’inchiesta sulle periferie, dalla visita di quartieri come San Pio, Japigia, San Paolo, la città vecchia ma soprattutto il Libertà. Zone dove spesso è difficile per i ragazzi avere alternative serie alla strada. Per questo secondo il presidente Andrea Causin c’è un intero modello da ripensare.

Bari si propone dunque come cavia per sperimentare questo nuovo modello. E il sindaco Decaro, da presidente Anci, rilancia.

Share Button