Potenza. Passio Christi al Cocuzzo con 150 figuranti

Nel Rione Cocuzzo si è svolta la Via Crucis più importante di Potenza. Sono più di 150 i figuranti impegnati nelle varie scene che prendono avvio e terminano nella Chiesa Santissima Immacolata. Nel mezzo le soste programmate lungo il rione e tutt’intorno uno staff organizzativo di volontari impegnato da mesi nel coordinamento della parte scenica che vede anche il supporto delle forze dell’ordine per la sicurezza.

Come da tradizione biblica, presenti i personaggi principali della Passio Christi: Pietro e gli altri discepoli, i sommi sacerdoti, Ponzio Pilato, Erode, Maria, Barabba ed i due ladroni. Di primo piano anche Satana, personificazione delle sofferenze e della povertà del nostro tempo.

Ogni anno l’evento si arricchisce di nuove figure che rimandano alla tradizione cristiana ed un tematismo. Per il 2017 sono state scelte tre storie: un migrante africano richiedente asilo, giunto in Italia per cercare una vita migliore, una ragazza napoletana strappata alla crudeltà del suo quartiere e che è riuscita a diventare medico negli Usa, ed un senzatetto, ferito dell’animo e che cerca la pace.

Questo sentimento è stato ripreso nella preghiera del parroco Don Donato Lauria, da ritrovare proprio nei piccoli contesti locali.

Share Button