Bari, presentate le iniziative promosse dal CoReVe – Consorzio per il recupero vetro

Nella sala Giunta del Comune di Bari, presentate le iniziative promosse dal CoReVe – Consorzio per il recupero vetro, a Bari e in tutta la Puglia. Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato l’assessore all’Ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, il presidente del CoReVe, Franco Grisan, ed il delegato Anci all’ambiente, Ivan Stomeo, si è parlato in primis della collaborazione avviata da un paio di anni tra il Comune di Bari ed il CoReVe e rinnovata per il 2017, per sviluppare e migliorare la raccolta e il riciclo del vetro in città e nell’intera Puglia. Attraverso il piano per il Mezzogiorno e le altre iniziative in corso – ha spiegato Franco Grisan – riteniamo che la Puglia, che ha visto un aumento della raccolta differenziata degli imballaggi in vetro del 22,3% nel 2015 e circa del 13,2% nel 2016, possa continuare su questo trend virtuoso e raggiungere rapidamente la media nazionale di raccolta differenziata degli imballaggi in vetro”. Tutti i Comuni pugliesi dovranno raggiungere insieme un obiettivo: raggiunta la soglia minima rappresentata da un aumento del 10% di tonnellate raccolte in convenzione su tutto il territorio pugliese rispetto al 2016, sarà riconosciuto un premio a livello regionale. Se l’aumento risulterà maggiore, il premio per ogni singola tonnellata crescerà progressivamente fino a raggiungere l’extra bonus rappresentato dall’aumento del 30% rispetto al 2016. Fondamentale è coinvolgere in prima linea i cittadini ai quali far comprendere soprattutto cosa poter differenziare.

Share Button