Potenza, tornano i pali della discordia in piazza Mario Pagano

I pali della discordia tornano in piazza Mario Pagano a Potenza. A ribadirlo è stato il sindaco De Luca, il quale ha accolto solo parzialmente la volontà popolare di eliminarli in maniera definitiva.

Dopo lo smontaggio momentaneo dovuto al Capodanno Rai, colonnine in ferro e luminarie progettate nel 2006 dall’artista di fama mondiale Gae Aulenti torneranno nuovamente a circoscrivere il luogo per antonomasia del centro storico potentino, seppure con alcune modifiche. Anche grazie a delle segnalazioni, infatti, il primo cittadino ha reso noto di aver incontrato l’Architetto Maroscia, componente del team che nel 2012 portò alla realizzazione delle opere. Come riportato da alcuni media, il compromesso sarebbe cosa fatta e senza stravolgere il progetto iniziale.

“Libera e sicura” era stato invece il messaggio sollevato dall’associazione Per Piazza Mario Pagano, ricevuta a Palazzo di Città e che persegue il suo obiettivo dopo aver consegnato 560 firme ed aver ottenuto la disponibilità a discutere di un progetto alternativo.

Share Button