Anche Bari, per la prima volta, ospita il presepe vivente

I Re Magi sono finalmente arrivati, portando con sé i doni da consegnare alla famiglia di Nazareth. Gli ultimi giorni di festività, nel capoluogo pugliese, hanno visto per la prima volta, la presenza del presepe vivente in Piazza Chiurlia, che ha concluso la lunga programmazione natalizia promossa dal Comune di Bari. Il presepe, ideato e curato dall’autore e regista Francesco Brollo, dal 4 al 6 gennaio a partire dalle 17.30 e fino alle 20.30, ha offerto agli spettatori una rievocazione della natività, con due momenti, quello iniziale con la presentazione di tutti i personaggi presenti, ed un secondo momento durante il quale gli attori e i figuranti hanno raccontato l’Annunciazione, l’invio dei Magi a Betlemme da parte di Erode e l’arrivo dei Magi alla grotta. Il lungo viaggio dei Magi verso Betlemme è stato poi simbolicamente rievocato dall’attraversamento delle vie centrali della città, dei Timpanisti preceduti dai tre Re Magi.

Share Button