“Calze in carcere, la befana dei piccoli”. Nella casa circondariale di Bari un’iniziativa dedicata ai figli dei detenuti

La befana porta doni e dolciumi ai figli dei detenuti. A partire da oggi e per i prossimi quattro giorni, l’associazione Seconda Mamma, in collaborazione con la casa circondariale del capoluogo pugliese, con il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza e con la cooperativa sociale Marcovaldo, mette in campo l’iniziativa “Calze in carcere, la befana dei piccoli” Tutti i bambini, figli di persone detenute, che andranno a far visita al proprio papà, riceveranno in dono una calza speciale consegnata dalle volontarie di “Seconda Mamma”, con le quali potranno poi intrattenersi per giochi e momenti di festa insieme ai propri cari.

Share Button