Matera. Vandalizzata l’automobile dell’assessore comunale Amenta

Il sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri, esprime “piena solidarietà all’assessore comunale Massimiliano Amenta vittima di una inqualificabile azione di teppismo e di intimidazione politica”.

L’auto Renault – secondo quanto riporta in un comunicato l’ufficio stampa municipale – parcheggiata all’interno dell’autorimessa comunale, è stata oggetto di una incredibile azione vandalica consistita nella rottura del lunotto posteriore e nel danneggiamento di tutta la parte posteriore dell’auto.

amenta-auto-danneggiata“Nel mentre sono state attivate le indagini di polizia per individuare l’autore o gli autori di una simile condotta delittuosa” è scritto nella nota “è necessario che la parte sana di questa comunità diventi protagonista di una azione civica per emarginare e condannare tali frange delinquenziali, che infangano la qualità e la dignità della città di Matera”.

Anche il gruppo di riferimento dell’assessore allo Sport ed alle politiche giovanili, “Matera si Muove” ha espresso ferma condanna per “il grave episodio” ed ha espresso per tramite del coordinatore, Pasquale Di Lorenzo e dei consiglieri comunali Daniele Fragasso e Angelo Bianco “solidarietà e vicinanza al giovane Amenta invocando una maggiore attenzione e prevenzione da parte delle forze dell’ordine volte a perseguire ed individuare gli ignoti attentatori”.

“Da parte nostra” scrivono “siamo certi, conoscendo le qualità morali e politiche del giovane assessore che chiunque abbia voluto compiere tale gesto con scopi evidentemente intimidatori non riuscirà nei sui intenti poichè un atto di questo genere non farà altro che incrementare e rafforzare il nostro impegno per perseguire il nostro progetto politico volto ad affermare il rigore, l’onesta e la trasparenza senza alcun compromesso e senza alcuna paura”.

Share Button