Bari, politica e ponte asse Nord Sud al centro di una conferenza stampa di Area popolare Puglia

Nessun ponte con la maggioranza, neanche nel nome del nuovo asse Nord Sud

Area Popolare al Comune di Bari volta le spalle a Decaro, dopo le tiepide aperture dei mesi scorsi, e denuncia in conferenza stampa tutto ciò che secondo loro non va.

A partire da un piano del commercio vero e proprio che l’assessore Palone non ha ancora predisposto, alle polemiche sui costi del nuovo ponte inaugurato meno di un mese fa da Matteo Renzi, i cui costi secondo l’ex assessore ai Lavori Pubblici Peppino Loiacono sono lievitati oltre la base d’asta, che l’impresa aggiudicataria aveva vinto con un ribasso di oltre il 30%. Motivo, ulteriori sondaggi sulla stabilità del terreno che però secondo Loiacono erano già stati compiuti nel 2001 e nel 2008.

Una serie di criticità che hanno fatto cambiare rotta ad Area Popolare, che nei mesi scorsi aveva aperto a Decaro offrendo un’opposizione costruttiva.

Share Button