Avvicendamento alla guida delle comunità parrocchiali di San Severino Lucano

E’ don Antonio Zaccara l’amministratore delle parrocchie di San Severino Lucano. Ieri sera la celebrazione di ingresso presieduta dal vescovo di Tursi Lagonegro mons. Vincenzo Orofino.

Ad attenderlo la comunità tutta ad accompagnarlo un nutrito gruppo di fedeli di Nemoli comunità di origine del presbitero, accompagnati dal sindaco Domenico Carlomagno e dal parroco don Maurizio Giacoia, presenti diversi sacerdoti diocesani oltre al parroco trasferito don Antonio Allegretti. Prima della celebrazione il sindaco Franco Fiore ha dato il saluto di benvenuto al nuovo pastore.

L'omaggio del Comune di San Severino Lucano

L’omaggio del Comune di San Severino Lucano

Il sacerdote, ha detto il primo cittadino, è un punto di riferimento nelle piccole comunità, la guida verso la salvezza spirituale, è un faro soprattutto in periodo come questo dove la mancanza di lavoro genera incertezza e turba gli animi delle persone. Non sarai solo, lavoreremo insieme per garantire il bene a tutta la comunità, il rispetto delle tradizioni e la valorizzazione dei nostri ideali cristiani dovranno essere elementi di collaborazione”.

Fiore ha poi invitato il sacerdote a lavorare perché San Severino Lucano si senta e diventi una sola famiglia, “mi piacerebbe vedere un sacerdote che stimola, propone, sprona in tutti i campi”. Ha chiesto poi impegno verso i giovani “sii una guida autorevole, un modello perché essi vanno spronati ma anche frenati, non dimenticare poi gli anziani e i malati, una visita, una parola allevia la sofferenza” e ha concluso “buon lavoro insieme a noi”. Caro don Antonio, ha detto il vescovo al termine dell’omelia “devi semplicemente amare questi fedeli che ti vengono affidati”, per essere facilitato in questo compito “occorre che radichi la tua vita sempre più profondamente nel mistero di Cristo. A voi fedeli chiedo di seguire don Antonio con amore di figli.” don Antonio al termine della messa dopo aver ringraziato tutti e ciascuno ha concluso affidando a Maria il suo ministero e la vita dei suoi parrocchiani.

Il neo amministratore di San Severino Lucano è stato ordinato nella chiesa di “Maria SS. delle Grazie” in Nemoli il 29 giugno 2013.
Nato il 6 maggio 1987, dopo la maturità presso l’Istituto per geometri di Lagonegro, ha vissuto l’iter formativo presso il Seminario Maggiore di Basilicata (Potenza) e lì ha frequentato l’Istituto Teologico, affiliato alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli).

Share Button