Matera. In conferenza stampa il bilancio del dimissionario assessore Giovanni Schiuma

Definizione del masterplan dei progetti strategici per i fondi Por-Fesr, dei documenti preliminari per la redazione del piano strategico, della piattaforma informatica municipale multiservizi, del nuovo portale internet, approvazione del piano di informatizzazione, l’avvio di una sezione Europa nell’ufficio di staff del sindaco per la partecipazione ai bandi dell’Unione: sono alcuni dei risultati realizzati in un anno di attività dall’assessore alla pianificazione strategica del Comune di Matera, Giovanni Schiuma.

Lo ha reso noto lo stesso amministratore nel corso di un incontro con i giornalisti, dopo aver rimesso le deleghe insieme ad altri componenti di giunta per favorire la nascita di un nuovo esecutivo: “Ritengo” ha detto Schiuma “di aver contribuito a introdurre elementi e progetti innovativi per un migliore funzionamento della macchina comunale e dei servizi ai cittadini, avviando una nuova cultura del fare politica che pone l’azione amministrativa al cospetto dei cittadini in modo trasparente e valutabile”.

Schiuma, docente dell’Università di Basilicata, ha aggiunto di volere “continuare a impegnarsi, sia pure in altri contesti, per portare avanti i percorsi avviati sulla strada dell’innovazione e della crescita”. Nessun rimpianto dunque, solo un grande dispiacere: le parole immeritate rivolte nei suoi riguardi dall’ex sindaco e avvocato Buccico durante un comizio. “L’auspicio è che le forze in campo che sono diverse non si traducano in una disgregazione del potere e della rappresentanza, con la conseguenza che si vada ad ingessare il processo decisionale e quindi piuttosto che dare una slancio si vada verso una frammentazione che tenga conto dei gruppi politici e dei comitati”.

Share Button