La Festa della Polizia in Basilicata, celebrati i 164 anni della fondazione

In un anno nel Potentino arrestate 58 persone, nel materano 67

Dal primo maggio 2015 al 30 aprile 2016, in provincia di Potenza sono state 58 le persone arrestate e 762 quelle denunciate dalla Polizia di Stato, i dati sono stati forniti ieri, a margine della celebrazione, che si è svolta a Maratea (Potenza), per il 164esimo anniversario della fondazione.

In totale, le persone identificate sono state 47.454, le autovetture controllate 31.506, mentre sono stati 1.404 gli interventi effettuati in seguito a una telefonata al 113. Nei dodici mesi di riferimento, sono stati adottati anche 26 Daspo, mentre sono stati 79 i rimpatri con fogli di via obbligatori e sei gli ammonimenti orali per stalking. Sono state ritirate 245 patenti, con la decurtazione di 11.273 punti; l’attività di Polizia ha anche riguardato 2.784 “truffe, frodi e delitti informatici”.

In materia di immigrazione, sono stati rilasciati 3.180 permessi di soggiorno (di cui 2.350 rinnovati) ed emessi 14 provvedimenti di espulsione. Seicento circa sono stati i grammi di sostanze stupefacenti sequestrati: per reati legati allo spaccio di droga sono state arrestate otto persone, denunciate 69 e 27 segnalate alla prefettura.

Durante la cerimonia di Maratea sono stati consegnati encomi e lodi a Rosario Viggiano, Carlo Pagano, Antonio Mennuti, Ferdinando Di Lalla, Nicola Leonzio, Antonio Brindisi, Nicola Coviello, Claudio Spadaro, Pasquale Di Tolla, Giovanni Pascale, Giuseppe Colucci, Salvatore Russo, Marcello Pantone, Salvatore Lucia, Vito Tammone, Riccardo Di Palma, Umberto Francolino, Gianfranco Martinelli, Patrizia D’Andrea, Maria Antonietta Gallucci, Pasqualino Manzella, Antonio Grasso, Arsenio Sarno, Donato Vaccaro, Rocco Venezia, Giovanni Salvatore, Donato Errico, Renata Mecca, Vito Santo Gesualdi, Luisa Sileo, Ubaldo Rosa.

Medesimo bilancio è stato tracciato nel corso delle celebrazioni nel materano, dove la Polizia ha arrestato dal primo maggio 2015 al 30 aprile scorso, 67 persone e ne ha denunciate altre 353.

Festa della Polizia - Questura di MateraLa “Festa della Polizia” è stata celebrata nel cortile della Questura di Matera, dove Paolo Sirna ha snocciolato i numeri relativi alle attività condotte sino da oggi: adottati dieci Daspo, emessi 94 fogli di via obbligatori e nove ammonimenti per stalking. La Polizia nel materano in materia di immigrazione, ha rilasciato 2.437 permessi di soggiorno, e ha emesso 33 provvedimenti di espulsione. Due i rimpatri eseguiti e cinque gli accompagnamenti ai Centri di identificazione.

La Polizia stradale ha controllato 10.593 veicoli e ha identificato 10.729 persone. Sono stato rilevate 5.046 infrazioni al Codice della strada, ritirate 101 carte di circolazione e 177 patenti, con 6.050 punti decurtati.

Nel campo della prevenzione e delle truffe informatiche, sono state 31 le persone denunciate e 170 le denunce ricevute dalla Polizia Postale.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati con lodi ed encomi, Vincenzo Zingaro, Fulvio Manco, Mario Liguori, Antonio Parisi, Osvaldo Miccolis, Roberto Cirelli, Nicola Malvasi, Gianvito Quinto, Antonio Gallicchio, Cosimo Pozzessere, Antonello Sollazzo, Antonio Grieco, Salvatore Ardito, Francesco Labarbuta.

La cerimonia è stata preceduta in mattinata dalla cerimonia della deposizione di una corona di alloro ai Caduti del Corpo. Sirna ha ricordato gli obiettivi dalla Polizia di Stato all’insegna del motto “Esserci sempre” e di uno stretto rapporto con cittadini e istituzioni. Alla cerimonia ha assistito, tra le autorità, anche il viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico. (ANSA)

Share Button