Slai Cobas: “8 marzo, a Taranto altro che festa!”

image8 marzo, festa delle donne. “Più che festa, e’ la commemorazione delle 123 operaie morte in fabbrica a New York – ricorda Margherita Calderazzi, Slai Cobas – e non è una festa, perché ancora si lotta per la parità, ancora ci sono discriminazioni sul lavoro ed esistono ancor violenze e soprusi”.

Doppia iniziativa a Taranto, dal passaggio del pullman dei diritti in piazza Sicilia, alla protesta delle donne dei Cobas, davanti al Comune: “Chiediamo all’amministrazione – prosegue Calderazzi – che le donne possano essere ugualmente inserite nelle occupazioni di competenza comunale”.

Share Button