Potenza. Il sindaco De Luca sollecita i cittadini “morosi” verso Acquedotto Lucano

Acquedotto LucanoCon una nota ufficiale inviata al sindaco Dario De Luca e agli altri della Provincia di Potenza, la Prefettura ha comunicato che “l’Amministratore unico della spa Acquedotto Lucano, con lettera del 3 dicembre scorso, ha rappresentato le difficoltà economico-finanziarie che interessano quella società, anche a causa del fenomeno dell’elevato numero delle situazioni di morosità di utenti del servizio, nonché dei prelievi abusivi dalla rete idrica. E’ stato, altresì prospettato che, ai fini dell’avvio delle necessarie attività di recupero crediti, potranno essere intraprese azioni di contrasto alla morosità e all’abusivismo con il ricorso, laddove non altrimenti evitabile, alla sospensione della fornitura nei confronti delle utenze commerciali. Tanto premesso, considerato il possibile impatto che tali decisioni potranno avere sulle comunità locali, si segnala la questione alla cortese attenzione per i possibili interventi anche di collaborazione con la citata Autorità”.

Il Sindaco di Potenza invita dunque i cittadini del capoluogo a regolarizzare le proprie posizioni contrattuali con Acquedotto Lucano spa, anche per evitare i disagi derivanti dalle possibili sospensioni di forniture.

Share Button