A Spinoso (PZ) è stato commemorato un Carabiniere caduto in Albania durante la seconda guerra mondiale

Spinoso Cippo CarabiniereUn cippo per ricordare il carabiniere Francesco Caltieri, morto a 23 anni in Albania, durante la Seconda Guerra Mondiale, e insignito della medaglia d’argento al valor militare.

Alla cerimonia hanno partecipato il comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”, generale di brigata Vincenzo Procacci, la nipote del militare, Nina Caltieri, e il sindaco di Spinoso, Mario Solimando, oltre agli alunni delle scuole del paese. L’inno nazionale e alcune marce storiche sono state eseguite dalla fanfara del decimo reggimento Carabinieri “Campania”.

Il cippo è stato benedetto dal cappellano militare, don Giovanni Caggianese, e dal parroco di Spinoso, don Giuseppe Gazzaneo. Il generale Procacci ha ricordato “i numerosi militari lucani che, sia in tempo di guerra che di pace, hanno compiuto straordinari sacrifici nell’adempimento del loro dovere”.

Share Button