Pomarico e i disagi alle Poste. Alla petizione dei cittadini risponde l’AD di Poste Italiane

Pomarico - Ufficio PostalePOMARICO – “In via di risoluzione i disagi all’Ufficio Postale che stanno sopportando i cittadini di Pomarico alle prese con l’inadeguatezza del locale (piccolo e angusto) e file interminabili allo sportello a causa dell’assenza dell’Elimina Code (lunghe file che si verificano in particolar modo nei giorni di pagamento delle pensioni e di scadenza di tributi vari)”.

A segnalare la situazione in una nota stampa è il locale segretario dell’Adiconsum, Vito Pantone il quale ricorda che “a seguito della petizione di circa 350 firmatari inviata al nuovo Amministratore Delegato di Poste Italiane Ing. Francesco Caio e ad altri organi preposti in cui si denunciava i sopracitati disagi,tempestivo è stato il riscontro positivo di Poste Italiane attraverso una nota fatta recapitare all’Adiconsum.

Nella risposta si legge infatti che “a seguito di apposito sopralluogo presso il suddetto Ufficio Postale con il Sindaco del Comune di Pomarico Francesco Mancini nello scorso mese di Novembre 2014 è stato verificato il possibile riposizionamento dell’Ufficio presso altri locali già individuati,che potrebbero essere disponibili entro fine anno 2015, soluzioni che sono già oggetto di valutazione da parte delle competenti Funzioni Aziendali”.

Il Segretario Adiconsum Pantone afferma di essere soddisfatto della decisione favorevole del nuovo Amministratore Delegato e auspica che i tempi previsti (ossia entro la fine dell’anno in corso) vengano rispettati: “il nostro sogno di avere un locale nuovo con Elimina code (così da abbattere i tempi di attesa allo sportello) si sta tramutando in realtà. Nelle prossime settimane” conclude “inizieremo a monitorare le procedure intraprese da Poste Italiane informando tempestivamente i cittadini”.

Share Button