Barriere architettoniche. Botta e risposta tra Berlinguer e RFI sulla stazione inferiore di Potenza

Stazione Potenza CentraleNelle due stazioni delle Ferrovie dello Stato di Potenza i “servizi dedicati alle persone con disabilità” presentano una situazione di “inadeguatezza”, con “molteplici difformità”: lo ha detto, al termine di un sopralluogo chiesto dall’associazione “Dopo di noi”, l’assessore alle infrastrutture della Regione Basilicata, Aldo Berlinguer.

Berlinguer ha spiegato che “nella Stazione Inferiore l’accesso ai binari è impraticabile per i disabili per via di una scalinata ripida di accessori manca di uno scivolo. Tanti i problemi anche nella Stazione Superiore dove lo scivolo è reso impercorribile dall’eccessiva inclinazione e l’attraversamento dei binari avviene ancora su tavole di legno. Ma i problemi riguardano anche altri disservizi, come l’obbligo di preavviso di 24 ore per i disabili ed altri ancora, anche in altre stazioni, come la mancanza dei display informativi, delle pensiline di riparo dagli agenti atmosferici, nelle stazioni chiuse, il frequente allagamento del piazzale antistante la stazione di Ferrandina”.

Berlinguer ha sottolineato “l’urgenza di colmare le evidenti carenze infrastrutturali e di servizi del capoluogo. I cittadini

L'assessore regionale alle infrastrutture, Berlinguer, nel corso del sopralluogo

L’assessore regionale alle infrastrutture, Berlinguer, nel corso del sopralluogo

portatori di handicap vengono penalizzati e resa ancor più precaria la loro condizione. Non c’è tempo da perdere, occorre che l’accesso ai servizi ferroviari venga subito migliorato e per questo convocherò al più presto un incontro con Rfi, che non può più far finta di nulla”.

Arriva a stretto giro di posta la risposta diRFI (Rete Ferroviaria Italiana): “La stazione di Potenza Centrale rientra nel Circuito Sala Blu di Rete Ferroviaria Italiana. Nel 2014, Rfi ha assistito nella stazione lucana 255 viaggiatori a ridotta mobilità”

“Per prenotare il servizio” ha aggiunto Rfi “è possibile chiamare il Numero Verde gratuito 800 90 60 60, raggiungibile da telefono fisso, il Numero Unico Nazionale 199 30 30 60 raggiungibile sia da telefono mobile che fisso o inviare una mail all’indirizzo SalaBlu.BARI@rfi.it con un preavviso di 12 ore rispetto all’orario di partenza/arrivo del treno. Rete Ferroviaria Italiana garantisce alle persone a ridotta mobilità l’accessibilità sia nella stazione sia sul marciapiede del binario uno. Nell’ambito del piano di abbattimento delle barriere architettoniche Rfi ha realizzato l’innalzamento a 55 cm del marciapiede in corrispondenza dei binari due e tre per facilitare l’accesso ai treni. La stazione è inoltre provvista di percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti”.

Le interviste di Margherita Sarli

Share Button