Potenza. Il sindaco De Luca e l’assessore Salvia incontrano gli immigrati

Dario De LucaPOTENZA – Arrivano da 8 nazioni diverse dell’Africa Subsahariana in cerca di un posto sicuro, lontano dalla barbarie della guerra e per avere una vita dignitosa. Sono i 67 richiedenti asilo e rifugiati politici arrivati con le carrette del mare sulle coste italiane e che su disposizione del Ministero dell’Interno si trovano temporaneamente anche a Potenza.

Dal marzo scorso e per un periodo un massimo di 3 mesi ciascuno, la Prefettura ha accolto e sistemato queste persone grazie all’ausilio di realtà impegnate nel sociale. E’ il caso del Manteca Club, associazione culturale del capoluogo che conta una quindicina di iscritti, la quale ha attivato una serie di iniziative, come lezioni d’italiano, visite guidate presso la Biblioteca Nazionale e momenti di tipo ricreativo e sportivo.

Il supporto del governo ha assicurato il vitto e l’alloggio, a livello locale anche il Sindaco Dario De Luca e l’Assessore allo sport e politiche giovanili Giovanni Salvia non hanno fatto mancare la loro vicinanza.

Al termine del periodo concesso, i giovani immigrati dovranno sottoporsi ad un incontro con la Commissione Ministeriale. Solo allora sapranno se potranno restare o meno in Italia. Una speranza non solo momentanea ma per decidere la propria vita.

Share Button