Matera. Avviati i lavori di urbanizzazione Peep Arco e di ripristino “Aia del Cavallo”

Aia del Cavallo

Aia del Cavallo

MATERA – Avviati in città due importanti cantieri di opere pubbliche, attesi da tempo dai residenti e fruitori delle zone interessate. Sono iniziati ieri mattina, infatti, i lavori per il completamento delle opere di urbanizzazione primaria al Peep “Arco”- IV Stralcio per un investimento complessivo di € 395.000,00. Lo rende noto l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Nicola Trombetta.

Più precisamente è prevista la realizzazione della sede stradale prospiciente gli alloggi Ater lungo via Livatino e la parte di ingresso su via Falcone a valle con relativi marciapiedi su ambo i lati, nonché la realizzazione di tre ampie zone di parcheggio su via Livatino. E’ prevista anche la pavimentazione bituminosa del parcheggio terminale di via Falcone.

Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di muri di contenimento in cemento armato lungo la sede stradale sia per contenere il terrapieno presente su via Livatino sia per contenere le parti di carreggiata risultanti più elevate rispetto ai piani stradali limitrofi.

Infine è prevista la realizzazione dei marciapiedi lungo le strade interne alla lottizzazione.
Per tutte le altre opere non realizzate col presente progetto esecutivo, si provvederà con successivo stralcio fermo restando la disponibilità finanziaria dell’Ente.

Per l’esecuzione della totalità dei lavori sono necessari novanta giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna.

“Con l’intervento nel quartiere Arco – afferma trombetta- abbiamo dato un chiaro segnale di attenzione verso un quartiere periferico della città dove, nonostante la lottizzazione sia stata completata da poco tempo, i primi residenti attendevano da anni il completamento delle urbanizzazioni. Ora si tratta di completare il piano e l’amministrazione si impegna entro il prossimo anno a realizzarlo”.

E’ stato avviato anche ieri mattina il cantiere per la risistemazione della viabilità dell’Aia del cavallo, il tratto di strada che porta dalla Statale 7 a Matera centro in prossimità della caserma del comando provinciale dei Vigili del fuoco. L’investimento complessivo è di circa 40 mila euro e il tempo previsto per il completamento dei lavori è di 30 giorni a partire dalla data di apertura del cantiere. Sarà garantita la percorribilità stradale senza creare alcuna forma di difficoltà agli automobilisti.

“Si tratta – afferma Trombetta – di un intervento atteso da molto tempo in considerazione dei sempre più pesanti cedimenti di questo tratto stradale. Fra l’altro l’Aia del Cavallo è uno dei principali accessi alla città e arteria di collegamento con il borgo La Martella e la sua zona industriale. Pertanto era necessario porre la massima attenzione per rendere più sicura la strada e per assicurare una migliore percorribilità”.

Share Button