A Melfi il 25 aprile nel segno del ricordo di Eugenio Colorni

Renata ColorniMELFI – Il 25 aprile a Melfi nel ricordo di Eugenio Colorni, antifascista esiliato in città negli anni ’42 e ’43. Il Sindaco Valvano ha ricevuto, questa nella Sala Giunta del Palazzo di Città, la figlia di Eugenio Colorni, Renata Colorni, in occasione delle Celebrazioni Istituzionaliche quest’anno hanno voluto ricordare il martire della Resistenza e confinato politico a Melfi dal 1942 al 1943.

Un corteo composto da autorità civili e militari, oltre che da associazioni e sindacati, ha attraversato la città fino a raggiungere l’abitazione occupata da Colorni dove è stata scoperta una targa in ricordo del filosofo e giornalista esiliato.