A Potenza una targa in ricordo di Emilio Colombo

Gli sarà intitolata anche una piazza e un monumento

Il senatore a vita Emilio Colombo, in una immagine di archivio.

Il senatore Emilio Colombo, in una immagine di archivio.

POTENZA – Una targa in ricordo di Emilio Colombo (1920-2013) – che fu uno dei Padri Costituenti, presidente del Consiglio, più volte ministro e presidente del Parlamento Europeo – è stata scoperta stamani a Potenza, sul muro della casa dove l’uomo politico visse.

Alla cerimonia hanno partecipato la sorella di Colombo, Anna, quattro nipoti (Angelo e Lori Colombo, Celeste Manno e Gerardo Stigliani) e numerosi ex parlamentari, uomini politici e amministratori.

In un breve discorso, il sindaco di Potenza, Pietro Campagna, ha riletto alcune frasi di discorsi pronunciati da Colombo in varie circostanze e ha annunciato che il Comune gli intitolerà ”una importante piazza cittadina” e realizzerà un monumento: ”La Regione, spero – ha aggiunto – realizzerà una fondazione”.

Sulla targa è scritto: ”Qui visse Emilio Colombo già sindaco di Potenza Presidente del Consiglio dei Ministri Padre costituente dell’Italia repubblicana fautore dell’Unione Europea parlamentare e uomo di governo. La città grata del suo impegno Lo ricorda ai posteri. Potenza 11 aprile 1920 Roma 24 giugno 2013”.