Potenza: Santarsiero saluta il Consiglio Comunale

Vito SantarsieroPOTENZA – Il Consiglio Comunale si è riunito martedì 8 Aprile per approvare all’unanimità la delibera di decadenza dalla carica di Sindaco di Vito Santarsiero.

Presente in aula, l’ormai ex sindaco ed ora consigliere regionale, ha atteso la votazione posta dal presidente del consiglio Vincenzo Santangelo così come previsto all’articolo 69 del decreto legislativo del 18 agosto 2000, numero 267.

Giunta l’ufficialità della decadenza, Vito Santarsiero si è poi rivolto per un saluto all’assemblea di Via Nazario Sauro. “Si chiude una procedura che avevamo condiviso, evitando le dimissioni che avrebbero determinato il commissariamento della città – ha dichiarato l’ex primo cittadino alla guida per 10 anni.” “Il cammino amministrativo che abbiamo percorso insieme è stato contraddistinto dall’unica volontà di partecipare alla costruzione del bene comune.” “Devo ringraziare il Consiglio comunale tutto, anche nelle sue componenti di minoranza – ha concluso – che ha visto un confronto aperto leale e sempre costruttivo.”

Dopo l’applauso, il testimone è passato seppur per breve tempo al Vice Sindaco Pietro Campagna. L’ordine del giorno, tra gli altri, è stato incentrato sui chiarimenti richiesti dal consigliere dei Popolari Uniti Sergio Potenza sulla stabilità delle opere previste nel Nodo Complesso del Gallitello, del consigliere PD Nicola Marcantonio sull’approvazione del Nuovo Modello Organizzativo 2013 con riferimento alla Direzione regionale Inail. Da sottolineare l’annuncio del capogruppo del Mpa Salvatore Lacerra di un prossimo ordine del giorno per chiedere le motivazioni alla base dello spostamento da Potenza dell’Apt e farsi promotore dell’eventuale istituzione della ‘Music Commission’ nel capoluogo di regione.

Share Button