Matera. I Festeggiamenti in onore di Sant’Eustachio

Schermata 2013-09-09 alle 10.20.48MATERA – Dal 18 al 22 settembre si celebra la Festa del patrono di Matera Sant’Eustachio e l’edizione di quest’anno intende riprendere gli aspetti suggestivi ed anche un po’ leggendari di questo santo guerriero che, convertito al cristianesimo, visse tante avversità fino a subire il martirio finale, insieme alla sua famiglia.

I festeggiamenti prevedono un programma molto ricco. Si inizia mercoledì, 18 settembre, con un momento culturale di riflessione sulla storia e la leggenda che avvolge il Santo seguito da un Concerto d’organo del Maestro Carmine Antonio Catenazzo. Giovedì 19, nella chiesa di San Francesco d’Assisi, inizierà il Triduo di preparazione alla Festa con l’affidamento al Patrono dei bambini che portano il suo nome.

La Santa Messa della Festa liturgica del 20 settembre, presieduta da S.E. Mons. Salvatore Ligorio e concelebrata dal Presbiterio Cittadino, segnerà l’apertura ufficiale della Visita Pastorale dell’Arcivescovo in Città.

Sabato 21 settembre, in mattinata, nella chiesa di San Francesco d’Assisi, si terrà la Santa Messa, presieduta da Mons. Salvatore Ligorio, con la partecipazione delle Autorità civili e militari in ricordo dello storico eccidio nazifascista del 21 Settembre 1943.

Domenica 22 settembre, nella chiesa di S. Francesco d’Assisi, in mattinata, si terrà la Santa Messa con la celebrazione della ricorrenza del 25° e 50° delle coppie con rinnovo della promessa matrimoniale; nel pomeriggio si terrà la Santa Messa, sempre presieduta da S.E. Mons. Salvatore Ligorio e concelebrata dal Clero Cittadino, durante la quale ci sarà l’accensione della lampada votiva da parte del Sen. Salvatore Adduce, Sindaco della Città di Matera.

Seguirà, in serata, la processione della Sacra Immagine del Santo per le vie del centro cittadino, accompagnata dal concerto bandistico Città di Matera. Infine, alle ore 23:00, al Parco del Castello Tramontano, si terrà lo Spettacolo Pirotecnico della ditta Giovanni Padovano.

Tutti i momenti di animazione canora delle celebrazioni liturgiche saranno affidati alla corale “I Cantori Materani”, diretta dal Maestro Alessandra Barbaro. Il programma dei festeggiamenti in onore di Sant’Eustachio, è arricchito da spettacoli e manifestazioni culturali collaterali che si terranno a partire dal 14 settembre.

Share Button