Sant’Angelo le Fratte, “Cantine Aperte” 2013 in segno positivo

Schermata 2013-08-16 alle 15.23.34SANT’ANGELO LE FRATTE – Circa duecento persone, venti cantine, dieci stand dedicati all’artigianato locale, due quintali di pasta fatta in casa, quattro di carne e quaranta del protagonista indiscusso della manifestazione: il vino locale.

Sono alcuni numeri di “Cantine Aperte 2013”, evento eno-gastronomico organizzato dalla Pro Loco con la collaborazione di cittadini volontari nel comune di Sant’Angelo le Fratte, da più di dieci anni ormai conosciuto non solo in Basilicata ma anche in tutta Italia da dove vi arrivano numerosi visitatori ad affollare le serate in programma.

Dal 12 al 15 Agosto, il percorso del gusto tra le cantine ricavate direttamente nella roccia della montagna sovrastante il caratteristico centro lungo il fiume Bianco – a due passi dal confine con la Campania – ha registrato l’arrivo di migliaia di persone con evidente segno positivo per quella che è sempre più una delle sagre lucane consolidate nel tempo.

Tra musica, balli e spettacoli tradizionali fino a tarda notte, si è potuto degustare il famoso nettare di produzione sant’angiolese, senza esagerare ed accompagnato con saluti e formaggi del posto, con puro divertimento del numero impressionante di partecipanti.

Share Button