Capodanno a Matera, emesse ordinanze per il transito e la sosta dei veicoli e per l’utilizzo di petardi e fuochi pirotecnici

Provvedimenti temporanei per la disciplina della circolazione stradale

Per motivi di pubblica incolumità ed esigenze di sicurezza della circolazione stradale
è stata emanata dal settore polizia locale di Matera un’ordinanza per la disciplina della
mobilità urbana in occasione del concerto di fine anno in Piazza Vittorio Veneto.

Questi i provvedimenti previsti:

1. 1. l’istituzione temporanea del divieto di sosta veicolare con rimozione coatta,
ambo i lati, dalle ore 12:00 del giorno 31 dicembre 2019 alle ore 03:00 del giorno 01 gennaio
2020 e sino a cessato bisogno lungo le seguenti vie:
· Via Lucana, tratto compreso tra Via Roma e Via Lanera;
· Via Roma Sud, tratto tra Via Lucana e Via XX Settembre/P.za V. Veneto;
· Via De Blasiis;
· Via A. Persio;
· Vico A. Persio;
· Via L. La Vista;
· Via D. Minzoni;
· Vico I e Vico II Don Minzoni;
· Via Cappelluti, tratto compreso tra Via D. Minzoni/Lucana e via Torraca;
· Via Passarelli, tratto compreso tra Via Lucana e Via Torraca;
· Via Gramsci, tratto compreso tra Via Lucana e Vico Gramsci;
· Via del Corso e strade perpendicolari;
· Via e Piazza S. Francesco;
· Via delle Beccherie;
· Piazza Duomo eccetto gli stalli riservati alle persone diversamente abili;
· Via Duomo;
· Via Roma Nord, tratto compreso tra Via Lucana e Piazza Matteotti, dove sarà
consentita la sosta ai veicoli a servizio delle persone diversamente abili;
· Piazza E. Bracco, anche per autorizzati;
· Via La Malfa, tratto compreso tra Via Dante e la rotatoria di Via P.
Nenni/P.leMunicipio, relativamente al lato Sx della carreggiata in entrambi i sensi di
marcia;

1. 2. l’istituzione temporanea del divieto di transito dalle ore 14:00 del giorno 31
dicembre 2019 alle ore 03:00 del giorno 01 gennaio 2020 e comunque sino a cessato bisogno
lungo le seguenti vie e piazze:
· Via Roma, nel tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e Via XX
Settembre, anche per i pedoni;
· Via XX Settembre, nel tratto compreso fra Piazza V. Veneto e l’intersezione con Via
Lucana, anche per i pedoni, ad eccezione dei veicoli al servizio
dell’organizzazione regolarmente autorizzati e delle testate giornalistiche ai soli fini,
per questi ultimi, del carico e scarico delle relative attrezzature;
· Recinto XX Settembre;
· Via S. Biagio, tratto compreso tra Via S. Rocco e Piazza V. Veneto;
· Via R. Scotellaro, eccetto veicoli a servizio delle persone diversamente abili,
residenti in Arco del Sedile e Piazza Duomo, che dovranno raggiungere tali luoghi
svoltando a destra per Via Del Corso;
· Piazza del Sedile, eccetto veicoli a servizio delle persone diversamente abili,
residenti in Arco del Sedile e Piazza Duomo;
· Via Duomo, eccetto i veicoli a servizio delle persone diversamente abili residenti in
Via e Piazza Duomo;
· Piazza Duomo, eccetto i veicoli a servizio delle persone diversamente abili
residenti, ai quali sarà consentita la sola sosta negli stalli a loro riservati;
· Via Del Corso;
· Via A. Persio;
· Vico A. Persio;
· Via L. La Vista;
· Via delle Beccherie;
· Via De Blasiis;
· Via Lucana, tratto compreso fra l’intersezione con Via Roma e l’intersezione con
Via Lanera;
· Vico I e Vico II Don Minzoni;
· Via Don Minzoni;
· Via Cappelluti, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione
con Via Torraca;
· Via Passarelli, tratto compreso fra l’intersezione con Via Torraca e l’intersezione
con Via Lucana;
· Via Gramsci, tratto compreso fra l’intersezione con Via Lucana e l’intersezione con
Vico Gramsci;

1. 3. la revoca degli stalli di sosta a pagamento in concessione alla soc. SISAS
Service srl, ricadenti nelle vie in cui la sosta è vietata con il presente provvedimento il giorno 31
dicembre 2019.

1. 4. L’istituzione temporanea del doppio senso di circolazione nel tratto di Via del
Corso, compreso tra Via Scotellaro e Via S. Francesco, Via S. Francesco e Piazza del
Sedile;

1. 5. Obbligo per gli autobus turistici in ingresso per il Centro Città di effettuare il
seguente percorso:
· S.S.7/uscita 2 – Matera Centro, Str. Comunale Aia Del Cavallo, Via Passarelli, Via
De Robertis, Via Timmari, Via A. Moro, Piazzale A. Moro (fronte Cinetix) per la sola
fermata di salita e discesa dei passeggeri;
· Uscita: Via A. Moro, Via Timmari, Via Giglio, str. Comunale Aia del Cavallo dir. S.S.
7;

1. 6. l’istituzione temporanea del divieto di transito all’interno del centro abitato per
i veicoli e complessi di veicoli di massa complessiva superiore a 3.5 t, (eccetto autobus ad
uso noleggio con conducente, autobus urbani ed extraurbani di linea) dalle ore 12:00 del giorno
31 dicembre 2019 alle ore 03:00 del giorno 01 gennaio 2020 e comunque fino a
cessato bisogno;

1. 7. la limitazione dell’orario di carico e scarico merci fino alle ore 10:30 il giorno 31
dicembre 2019 in tutta l’area interessata dall’evento nonché della zona “Civita” e
della zona “Centro Storico”.
Sono esclusi dal provvedimento i veicoli delle forze dell’ordine, i mezzi di vigilanza e quelli
di soccorso in servizio di emergenza.

 

Ordinanza di divieto di utilizzo petardi e artifici pirotecnici sul territorio comunale

– è fatto divieto di far esplodere artifici pirotecnici che abbiano effetto scoppiettante, crepitante o fischiante
quali ad esempio rauti e petardi in luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati (quali ad esempio all’interno di
scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici, ricoveri di animali, condomini, finestre, balconi,
lastrici solari e in tutte le vie, piazze e aree pubbliche) dove transitano o siano presenti persone e/o animali,
fatti salvi spettacoli di fuochi d’artificio preventivamente autorizzati dalle competenti Autorità, ai sensi e per
gli effetti delle normi vigenti.

 

– Il divieto è altresì esteso a tutti coloro che avendo la disponibilità di aree private ne consentano ad altri l’uso
per effettuare gli spari vietati nella presente ordinanza.
Tuttavia si precisa che gli artifici pirotecnici sopra indicati possono essere esplosi in zone isolate e comunque
a debita distanza dalle persone e dagli animali, evitando tassativamente le aree che risultino affollate, per la
presenza di feste, riunioni o per altri motivi.

 

– Il divieto non si applica agli artifici ad effetto prevalentemente luminoso, quali ad esempio fontane,
bengala, bottigliette a strappo lancia coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e
simili, trottole, girandole e palline luminose ecc. appartenenti alla V categoria, gruppo D.
Gli artifici consentiti devono essere acquistati esclusivamente dai rivenditori autorizzati, muniti della
dicitura attestante la possibilità di commercializzazione al pubblico.

 

– E’ vietata la vendita di qualsiasi tipo di artificio pirotecnico ai minori di anni 18.

 

– Si fa divieto di raccogliere artifici inesplosi e di affidare ai bambini prodotti che, anche se non
espressamente vietati, qualora siano utilizzati maldestramente comportino situazioni di pericolo e che
pertanto richiedano perizia nel loro impiego.

 

La violazione della presente ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni amministrative previste
dall’art 7 bis del D.Lgs. 267/2000, di importo compreso tra 25,00 e 500,00 euro, il sequestro del materiale
utilizzato o illecitamente detenuto ai sensi dell’art 20 comma 5 della predetta legge, fatte salve, inoltre
eventuali e ulteriori sanzioni penali e amministrative disposte dalla stessa Legge 689/1981.
Il provvedimento ha effetto e validità dal 24/12/2019 al 20/01/2020.

 

Ordinanza di divieto di introduzione e uso di spray urticanti (gas oleoresium capsicum)

Ai fini della tutela dell’incolumità, dell’ordine e della sicurezza pubblica e per le motivazioni indicate
E’ fatto divieto a chiunque di usare ed introdurre, il giorno 31 dicembre 2019 nella piazza Vittorio Veneto e nella
piazza San Francesco ed in via Ridola, nonché nelle aree adiacenti, di spray urticanti (gas oleoresium capsicum).

 

E’ tuttora vigente, invece, l’ordinanza relativa al consumo e all’uso di bevande alcoliche emessa nei mesi scorsi