Basilicata, manca il numero legale, sciolta seduta del Consiglio regionale

La seduta del Consiglio regionale della Basilicata, che si stava svolgendo a Potenza, è stata sciolta per la mancanza del numero legale: il presidente dell’assemblea, Carmine Cicala, ha registrato la mancanza del numero necessario di consiglieri in aula nel corso della votazione sul rendiconto dell’Alsia.

All’inizio della seduta, Cicala ha ricordato le vittime del terremoto del 23 novembre 1980, e la giornata internazionale sulla violenza contro le donne. Successivamente, è iniziata la votazione sui singoli articoli del rendiconto dell’Alsia. Durante la votazione sull’intero testo, è stata registrata la mancanza del numero legale: i consiglieri di minoranza presenti hanno chiesto al presidente dell’assemblea di chiudere la votazione dopo il tempo previsto, o avrebbero abbandonato l’aula. Nell’ordine del giorno era anche prevista una relazione del presidente della Regione, Vito Bardi, sull’inizio delle attività estrattive della Total a Tempa Rossa.

 

Share Button