Vertenza Ferrosud, gli operai protestano sul tetto dello stabilimento

Per sollecitare il pagamento di spettanze arretrate e di “certezze” sul futuro produttivo, alcuni operai della Ferrosud di Matera, azienda metalmeccanica del settore ferroviario che occupa 80 addetti, stanno protestando da alcune ore sul tetto dello stabilimento. Gli operai, da quanto riferiscono fonti sindacali, passeranno la notte in quelle condizioni per denunciare lo “stato di disperazione” che coinvolge anche le loro famiglie.
Domani mattina, rappresentanti sindacali e operai protesteranno davanti al tribunale di Matera “per evitare che i giudici accolgano la richiesta della proprietà che ha presentato un ‘concordato preventivo in bianco’, procedura che bloccherebbe l’attività finanziaria e l’eventuale pagamento di spettanze”.

 

Operai e sigle sindacali hanno chiesto al prefetto di Matera Demetrio Martino un incontro urgente, con azienda, Regione Basilicata, Ispettorato del lavoro, consiglieri regionali e parlamentari, denunciando lo stato di esasperazione e per evitare che “il dramma si trasformi in tragedia”. (ANSA)

Share Button