Rifiuti, Ricrea: “Ogni lucano raccoglie 3,5 kg di acciaio”

Potenza, 19 nov- Nell’ultimo anno, in Basilicata, sono stati raccolti 3,51 chilogrammi di imballaggi in acciaio per abitante, più della media nazionale pari a 3,21 chili: il dato è stato reso noto, in un comunicato, da “Ricrea“, il Consorzio Nazionale per il recupero e il Riciclo Degli Imballaggi In Acciaio, che ha organizzato un format teatrale, “Yes I Can“, per “imparare a differenziare gli imballaggi in
acciaio per avviarli correttamente al riciclo e salvaguardare il pianeta”.

Il format racconta ai ragazzi “la pratica del recupero e il riciclo degli imballaggi in acciaio e i benefici che ne conseguono”: oggi lo spettacolo diretto da Luca Pagliari ha fatto tappa a Potenza, nel liceo scientifico “Galileo Galilei”: all’appuntamento hanno partecipato l’assessore comunale all’ambiente Alessandro Galella e l’amministratore unico dell’Acta, Roberto Spera. “Barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure, sono tutti oggetti di uso quotidiano che se raccolti correttamente e avviati a riciclo possono tornare a nuova vita infinite volte – ha spiegato il  responsabile comunicazione e relazioni esterne del Consorzio Ricrea, Roccandrea Iascone – e il dato lucano testimonia l’impegno delle istituzioni, degli operatori e soprattutto dei cittadini.

Iniziative come questa sono un’ottima occasione per continuare a migliorare i risultati raggiunti,
raccontando ai giovani l’importanza della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio, materiale permanente che si ricicla al 100% all’infinito”. (ANSA)

Share Button