Ex Ilva: Conte tra la folla a Taranto, ascolta e chiede

Taranto, 8 nov – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, procede a rilento nella ressa dei cittadini, che fuori dai cancelli dell’ex Ilva avanzano richieste e spiegano le loro perplessità sui danni ambientali delle aziende.

Molti sono cittadini del vicino quartiere Tamburi, nel quale si contano i maggiori ambientali e di salute. “Qui ci sono più morti che nascite”, dice una madre. “Abbiamo fiducia nelle istituzioni ma non fatela perdere a noi”, aggiunge un altro. “Questa città richiede altro – aggiunge un’altra persona – perché continuate a insistere su questa fabbrica”.

Il presidente del Consiglio dialoga con alcuni. Riporta il tema sul lavoro. “Tu lavori?”, chiede ad un cittadino. “Ora sono disoccupato”, risponde. E quando gli viene chiesto un giudizio sulla società che ora gestisce l’impianto risponde al premier, “Mittal non si comportata mica tanto bene”.  (ANSA)

Share Button