Sicurezza sul lavoro, la Carta di Matera

La “Carta di Matera” in materia di cultura del lavoro e della sicurezza costituirà uno dei motivi
di confronto e di approfondimento nel corso della settima “Giornata nazionale dell’ingegneria della sicurezza” che si terrà a Matera, capitale europea della cultura 2019, il prossimo 25 ottobre.

I temi della giornata sono stati illustrati ai giornalisti stamani dal prefetto, Demetrio Martino: la manifestazione è inserita nell’ambito delle iniziative dell’ottava settimana della sicurezza fissata per il 23 e 24 ottobre. La bozza della “Carta di Matera”, elaborata dall’Ordine territoriale degli ingegneri, è incentrata su buone pratiche, etica, cultura, percorsi e sul ruolo che i professionisti possono svolgere sul
territorio nella prevenzione dei rischi di incidenti sui luoghi di lavoro.

Il documento è destinato a diventare un punto di riferimento per diversi soggetti istituzionali, anche in
relazione a quanto di positivo è stato sperimentato nel corso delle attività e degli eventi per l’anno da capitale europea della cultura.

Alla giornata, suddivisa in tre sessioni, parteciperà tra gli altri anche il comandante dei pompieri di
Parigi, che parlerà della gestione del rischio di incendi nelle strutture storiche con materiale ligneo e in particolare di quanto accaduto con il rogo che ha distrutto la basilica di Notre Dame.

Il programma delle settimana della sicurezza verterà su “progettazione della sicurezza tra cultura, etica e sviluppo sostenibile” e “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”. (ANSA).

Share Button