Bando rifiuti, soddisfazione del PD materano per la firma

Matera, 23 Settembre 2019 – Il Partito Democratico di Matera esprime piena e totale soddisfazione per la firma del contratto che dà finalmente il via alla raccolta differenziata in città e nei comuni appartenenti al sub ambito1: Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico.

Troppo il tempo perso a causa dei ricorsi e delle vicende giudiziarie seguite alla prima aggiudicazione. Sono assolutamente fuori luogo e decisamente infondate altresì le accuse rivolte da esponenti materani di Forza Italia nei confronti di chi negli ultime mesi e dopo la sentenza del Tar di Basilicata che ha sbloccato la vicenda, dando ragione ai cinque comuni del sub Ambito 1, ha lavorato senza sosta per giungere alla firma del contratto con il Consorzio che secondo il TAR si è correttamente aggiudicato l’appalto.

Non è mai merito di una sola persona se si raggiungono gli obiettivi, così come non può essere colpa di una sola persona se si è perso tanto, troppo tempo! E questo gli esponenti di Forza Italia che oggi si ergono a paladini lo sanno molto bene. In particolare Matera, Capitale europea della Cultura per il 2019, ritenuta a ragione capitale di un Sud che ha saputo riscattare il suo passato di vergogna nazionale oggi deve accelerare senza altri indugi anche sul versante delle buone pratiche nella cultura del riciclo dei rifiuti e della economia circolare, avviandosi così a diventare esempio virtuoso anche su questo versante.

Rimarremo vigili perché dalla firma del contratto si passi nei tempi assegnati a realizzare tutti gli
adempimenti amministrativi e tecnici per far partire il servizio dal 31 ottobre prossimo, confidando
che le strutture tecniche ed amministrative coinvolte del Comune capofila di Matera sappiano
assegnare la giusta priorità a questo obiettivo strategico non più rinviabile.

Cosimo Muscaridola

Share Button