Prima campanella in Basilicata: allarme spopolamento

Matera. Allarmante lo spopolamento per la scuola lucana . Si aggrava la diminuzione demografica che conferma quel segnale che fa prefigurare una regione sempre meno popolosa , soprattutto nelle aree interne. Caso emblematico a Craco, dove in totale, per le tre classi della scuola media, sono iscritti 15 alunni. Con uno studio e una previsione a lungo termine dell’Ufficio Scolastico Regionale la situazione sarà sempre più drammatica e porterà a chiudere le ultime scuole rimaste. Quanto mai urgente un intervento della classe politica lucana che tenga conto di tutte le voci che vivono la scuola con l’impegno a garantire un’istruzione pubblica di qualità.

Più confortanti le notizie che riguardano l’edilizia scolastica con soluzioni adottate per gli istituti superiori nella città di Matera, grazie a una conferenza dei servizi che ha risolto le situazioni di emergenza, come per il Liceo “Stigliani”.

L’intervista al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale – Ambito Matera, Rosaria Cancelliere.

 

Share Button