Centro accoglienza Palazzo San Gervasio verso l’apertura: sopralluogo di Bardi e Vardè

Vicina alla definitiva risoluzione la querelle relativa alla gestione dell’ex tabacchificio di Palazzo San Gervasio

A poco più di una settimana dall’affidamento da parte della Regione Basilicata all’associazione di volontariato “Lucania World” dell’immobile che sarà adibito a centro di accoglienza per i lavoratori migranti stagionali impegnati nella filiera della raccolta del pomodoro, si è svolto un sopralluogo del prefetto di Potenza, Annunziato Vardè e del presidente della Regione, Vito Bardi per valutare lo stato dell’arte in vista dell’imminente apertura del centro agli ospiti.

A stretto giro, hanno rassicurato i gestori, saranno ultimati i lavori che consisteranno nell’installazione di bagni chimici, cucine, ed allaccio della rete elettrica secondo le necessità di consumo imposte per la struttura che a pieno regime potrebbe ospitare fino ad un massimo di 350 lavoratori.

Da giovedì prossimo 11 settembre saranno aperti i cancelli con l’obiettivo di completare la collocazione di tutti gli ospiti e abbattere le baracche e gli alloggi fatiscenti attualmente utilizzati. Priorità “il rispetto della dignità umana” secondo il governatore Bardi che ha altresì dichiarato che è dovere delle istituzioni intervenire per tale obiettivo in sintonia con le altre istituzioni.

[ USB Basilicata ]

Share Button