Basilicata. Terza commissione chiede riassegnazione atti vendita alloggi Ater Potenza, Matera e Castelsaraceno

La terza commissione permanente del Consiglio regionale ha deciso di chiedere la riassegnazione del provvedimento sulla vendita di alloggi residenziali dell’Ater di Potenza, Matera ed a Castelsaraceno (Potenza).

La stessa decisione, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa del Consiglio regionale, è stata presa per il disegno di legge sugli usi civici, già approvato dalla terza commissione e poi assegnato alla seconda nella scorsa legislatura.

“Restano, inoltre, all’attenzione della terza commissione le leggi di iniziativa popolare relative alle misure urgenti energetiche per la riduzione del consumo del suolo e alla tutela della salute ambientale del territorio con limiti di emissioni in atmosfera”.

Il presidente della commissione, Piergiorgio Quarto (Bp), ha poi illustrato ai commissari “in quale modo vuole organizzare i lavori dell’organismo”.

Dopo aver evidenziato “il ruolo della commissione che sarà di supporto e pungolo alle attività dei dipartimenti e assessorati”, Quarto ha spiegato “la necessità di condividere un metodo per discutere e approfondire le tematiche da affrontare a partire dagli atti già presenti nella commissione e che derivano da un lavoro fatto dalla precedente giunta regionale. Dobbiamo capire – ha concluso – se fare una domanda di riassegnazione alle commissioni così da evitare che i nostri atti siano nulli”.