Frana Pomarico, Borrelli torna nella “zona rossa”: “Entro ottobre messa in sicurezza”

Torna nella zona rossa di Pomarico, quella interessata dalle frane dei mesi scorsi, il capo della protezione civile, Borrelli. “Inizia la fase due – anuncia – il tempo cioè della conta dei danni e delle verifiche per la fattibilità degli interventi”.

Ad accompagnarlo durante il sopralluogo, il sindaco Mancini, il consigliere regionale Cifarelli, il prefetto ed il questore di Matera. Un gruppo di cittadini, quelli sfollati e che hanno perso la casa, hanno chiesto qual è il cronoprogramma della seconda fase. “Entro ottobre – ha risposto Borrelli – contiamo di rimettere in sicurezza la zona. Intanto abbiamo appurato che il terreno è fermo, non ci sono piu i lievi spostamenti registrati in passato. Presupposto fondamentale per poter iniziare ad intervenire”

Share Button