Maltrattamenti infanzia: Basilicata al 15esimo posto

Forte divario tra Nord e Sud del Paese per quanto riguarda il rischio di maltrattamento all’infanzia. Allarme al Sud dove i rischi sono maggiori e i servizi sono carenti o di bassa qualità. La Basilcata, occupa il 15esimo posto nella graduatoria “nera” delle regioni con l’indice di rischio maltrattamento dell’infanzia. 

L’indice di Cesvi scatta una fotografia dell’italia, su base regionale, misurando da un lato il rischio di maltrattamento all’infanzia e dall’altro i servizi e le politiche implementate per prevenire e curare questo fenomeno. E’ il risultato dell’aggregazione di 64 indicatori relativi ai fattori di rischio e ai servizi offerti sul territorio, che individuano aree critiche e best practice nelle diverse regioni. 

Dunque il risultato di maltrattamento infantile non è riconducibile a quello più diffuso nella concezione generale di violenza fisica e/o psicologica quanto piuttosto di privazione di bisogni primari.

Share Button