Balkan Pride, Matera 2019 a sostegno di Plovdiv 2019

Nella giornata odierna il Consiglio Comunale di Plovdiv, la città bulgara che divide il titolo di Capitale Europea della Cultura con Matera, si è pronunciato in maniera contraria rispetto alla richiesta di dimissioni avanzata nei confronti del direttore artistico della Fondazione Plovdiv 2019, Svetlana Kuyumdzhieva.

La richiesta era stata presentata dai partiti nazionalisti dell’assise comunale che aveva chiesto l’annullamento di una delle iniziative del programma culturale di Plovdiv 2019, la mostra fotografica “Balkan Pride” in programma a luglio, incentrata sulle manifestazioni Gay Pride organizzate in diverse grandi città dell’area balcanica. La mostra, insieme alle sue attività collaterali, è promossa dalla Glas Foundation, gruppo di difesa dei diritti LGBT.  In Bulgaria si sta registrando un aumento dell’omofobia, con atti di vandalismo e violenza nei confronti di associazioni e singoli. La stessa sede della Fondazione Plovid 2019 è stata imbrattata con alcune scritte omofobe.

In seno al Consiglio comunale, il progetto è stato fortemente difeso dal Sindaco della città nonché Presidente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Plovdiv 2019, per cui Svetlana Kuyumdzhieva resterà direttore artistico di Plovdiv 2019.

In una nota la Fondazione Plovdiv 2019 spiega di “aver vinto una grande sfida. Il tentativo di strumentalizzazione e di uso politico del programma culturale è stato infatti una inaccettabile invasione di campo a danno della libertà delle scelte creative, azione di fronte alla quale anche l’arte rimane impotente”. Pur non confidando nello stop agli attacchi, la Fondazione Plovdiv 2019 rivendica di voler rimanere sulle proprie posizioni e di continuare il proprio lavoro.

“Le Capitali Europee della Cultura – sottolinea Paolo Verri, direttore generale della Fondazione Matera Basilicata 2019 – e in particolare Matera 2019, che ha racchiuso il suo programma culturale nello slogan “Open Future”, sostengono i valori dell’apertura, del dialogo, delle opportunità per ogni etnia e minoranza. In accordo con il punto di vista espresso dalla direttrice artistica di Plovdiv 2019, anche il management di Matera 2019 respinge ogni forma di ingerenza politica nei programmi culturali delle Capitali Europee della Cultura”.

Con un tweet dall’account ufficiale di Matera 2019, la Fondazione Matera Basilicata 2019 ha espresso la propria solidarietà al team di Plovdiv 2019, utilizzando l’hashtag #PridePlovdiv2019

Share Button