Vinitaly 2019, anche la Basilicata tra le patrie del buon vino

Matera. Numeri e qualità in crescita per la Basilicata al 53esimo Vinitaly. Da domenica a mercoledì, la Regione porta a Verona , nella collettiva, 27 cantine lucane coordinate dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali. Il mondo vitivinicolo lucano si presenta al Salone internazionale del vino e dei distillati con una previsione di produzione pari a circa 48,5 milioni di ettolitri nel 2018/2019, oltre 1000 ettari dedicati alle DOP, altrettanti alle IGT, specializzazione nei vini biologici con il 49% (seconda regione in Italia) di superficie coltivata ad essi dedicata. Diversi, poi, gli appuntamenti collaterali. Nel giorno dell’apertura, domenica, alle ore 10.00, la presentazione del Congresso nazionale di Assoenologi che si terrà a Matera, mentre diverse delegazioni di buyers anche stranieri saranno ricevute nelle giornate di presenza in fiera. Lunedì 8 aprile è in programma una iniziativa a cura dell’Associazione “Donne del Vino”. Ogni giorno, dalle 16.00 alle 17.00 sono previsti show cooking e degustazioni di vini lucani.
Nella sala Palaexpo , martedì 9 aprile, è prevista una masterclass sul tema “E’ ora di Bere Basilicata” a cura di Giancarlo Gariglio giornalista esperto di vino, curatore di slow wine, con una degustazione di 8 vini rappresentativi del territorio lucano. Il padiglione Basilicata è il numero 11, stand E5-G6″.

 

Share Button