28 febbraio 2019: Datacontact compie 18 anni

18 anni: un traguardo importante per la società lucana Datacontact, che dal 28 febbraio 2001 opera con continuità, investendo sul territorio, nei settori del contact center in outsourcing e delle ricerche di mercato, all’insegna dell’impegno, della qualità e della flessibilità a beneficio di primarie realtà italiane ed internazionali (Gruppo Enel, Vodafone, Sky, Edison, Fedex, Conai, Regione Basilicata, Divani e Divani, per citarne alcune …). 

Un compleanno simbolicamente importante, quello della “maggiore età”, ricordato in giornata nell’headquarter di Matera con lo staff aziendale, e anche con quanti sin dal primo giorno hanno condiviso le sfide di un mercato in continuo cambiamento, sul piano dei canali e delle modalità di contatto, relazione ed ascolto dei clienti, sulla commercializzazione di prodotti e servizi, sull’assistenza tecnica, sulla innovazione dei processi e sulla nuova era digitale, che invita a ripensare i modelli e a trovare nuove modalità di garantire una customer experience eccellente. 

In questi 18 anni, l’azienda è cambiata mantenendo ferma la sua attenzione verso le risorse umane, dal primo nucleo di 100 addetti nel Complesso del Casale dei Rioni sassi a Matera agli attuali 1400 fra dipendenti e collaboratori distribuiti fra le attività delle due sedi operative di Matera, quella di Potenza  e quella di Bari. Oltre il 70% di donne in organico, circa il 20% di laureati, con una età media di 36 anni: una grande squadra che, pur nelle difficoltà di un settore sempre più competitivo e alla ricerca contemporanea di efficienza ed innovazione, cresce e si consolida nel panorama delle realtà italiane che si occupano di Business Process Outsourcing.

Una data e un anno – il 2019 – da ricordare, quindi, per Datacontact e tutto il suo organico, e che coincide con quello in cui Matera, dove tutto è iniziato 18 anni fa, è attenzionata a livello internazionale per il suo ruolo di Capitale Europea della Cultura. Abbiamo l’ambizione di celebrarlo con l’energia e lo spirito di gruppo che hanno sempre contraddistinto la nostra azienda, anche nei momenti più complessi, e che ci hanno consentito di cogliere nuove sfide in ambiti differenti dal core business, con investimenti nel retail e nell’incoming turistico, e di consolidare una realtà che oggi, anche anagraficamente, può definirsi “adulta”.

Share Button