Notte di san Silvestro a Matera: informazioni di pubblica utilità

Matera. Il Capodanno Rai è naturalmente un banco di prova in vista del grande anno che Matera si appresta a vivere, a partire dalla cerimonia inaugurale del 19 gennaio. Di fondamentale importanza la tenuta del piano della mobilità cittadina che , per oggi, prevede due aree di sosta una a nord, l’altra a sud, della città. A nord la capienza dei posti auto (8000) delle aree Paip, a Sud invece, grazie alla disponibilità dell’Asm, si potrà utilizzare il parcheggio dell’ospedale Madonna delle Grazie (500 stalli). Le due aree di sosta saranno collegate attraverso un sistema di navette bus gratuite che garantiranno un servizio continuo dalle 18 alle 23.30 e dalle 00.30 alle 3. I terminal di arrivo saranno: piazza Matteotti per i bus provenienti dalla zona nord, la Provincia, per quelli che giungono da Sud. Va ricordato – ha spiegato l’assessore al ramo Angelo Montemurro – che tutta via Lucana sarà interdetta al transito dei veicoli attraverso il posizionamento di new jersey che saranno collocati lungo tutto il percorso e davanti alle confluenze delle vie che si immettono sull’arteria” – così come già avvenuto ieri. “Piazza Vittorio Veneto ospiterà 7500 persone, 3500 saranno in piazza San Francesco e 2500 in piazza Pascoli. Gli accessi – saranno regolati da contapersone con fotocellule. Raggiunta la capienza massima prevista per la piazza principale, saranno riempite quelle satelliti. L’afflusso in piazza Vittorio Veneto avverrà da via La Vista e via Ascanio Persio. Le piazze satelliti saranno invece raggiunte da via Volta e piazzetta Bracco”.Le misure temporanee per disciplinare il traffico e vietare la sosta nelle aree a ridosso di piazza Vittorio Veneto sono operative dalle ore 14 di oggi fino alle ore 3 del primo gennaio. Revocata la sosta a pagamento nelle aree interessate e previsti percorsi alternativi anche per i bus turistici che non potranno entrare in città. L’ordinanza prevede il divieto di transito per i veicoli superiori a 2,5 tonnellate, fatta eccezione per i bus del servizio di trasporto pubblico . E’ stata poi estesa dalle 20 alle 24 la zona a traffico limitato nei rioni Sassi, in occasione della marcia nazionale della pace, con le limitazioni al traffico operative dalle ore 17 (fino a cessato bisogno) del 31 dicembre e riguarderanno un’area a ridosso del centro. Il corteo partirà da via Cererie e percorrerà Via Santo Stefano, Via D’Addozio, Via Sant’Antonio Abate, Via Madonne Delle Virtù, fino in Piazza San Pietro Caveoso. L’appello dell’assessore Montemurro è di non congestionare il traffico, utilizzano i parcheggi serviti da bus navette. E’ responsabilità di tutti la buona riuscita dell’evento.

Share Button