Giunta regionale lucana approva il rinnovo dell’intesa per i servizi all’infanzia

La giunta regionale della Basilicata ha approvato “lo schema dell’Intesa sottoscritta con l’Ufficio scolastico della Basilicata per la prosecuzione dei servizi socioeducativi rivolti ai bambini di età compresa tra i due e i tre anni”. Lo ha reso noto l’ufficio stampa specificando che “l’iniziativa sperimentale, che prevede un cofinanziamento della Regione di 800 mila euro, ha come finalità quella di migliorare le fasi di raccordo tra il nido e la scuola dell’infanzia attraverso un’offerta pedagogica di qualità nelle cosiddette sezioni Primavera”.

L’assessore alla formazione, Roberto Cifarelli, ha evidenziato che “la Regione ha fatto e continuerà a fare la propria parte per incrementare l’offerta di questi servizi sul territorio per stimolare la crescita, facilitare la socializzazione e contribuire allo sviluppo dei bambini, andando incontro a una domanda crescente di iniziative legate alla prima infanzia proveniente dalle famiglie lucane”.

Share Button