Matera. Ordinanza di sgombero per alcune aule del plesso scolastico di Via Cappelluti

Matera – Il Sindaco di Matera ha emesso un’ordinanza di sgombero delle quattro aule del primo piano e di un’aula del piano terra del plesso scolastico di via Cappelluti interessate nei giorni scorsi dalla caduta di calcinacci dovuto presumibilmente a infiltrazioni di acqua dal tetto. L’immobile è utilizzato al primo piano da alcune classi del Liceo delle scienze umane “T. Stigliani”, mentre al piano terra svolgono le lezioni cinque classi della scuola secondaria di primo grado “Cappelluti”. L’ordinanza dispone anche la sospensione cautelativa dell’attività didattica, fino al giovedì 8 novembre 2018, nell’edificio scolastico interessato e in quello gemello che ospita la scuola primaria, pur in assenza, in quest’ultimo caso, di segni evidenti di degrado dei solai. I controlli hanno accertato – ha detto il vice sindaco Giuseppe Tragni – la presenza di localizzati segni di degrado dovuti ad infiltrazioni di acqua piovana che hanno determinato lo “sfondellamento” dei blocchetti di laterizi e di una piccola porzione di un solaio con distacco e conseguente caduta della parte inferiore delle pignatte e dell’intonaco”. “Gli uffici tecnici – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Nicola Trombetta – hanno operato e stanno operando per garantire che tutti i controlli siano effettuati in modo rigoroso e nei tempi compatibili con le esigenze del calendario scolastico.

Share Button