Bando periferie. I sindaci a Palermo, De Ruggieri: “Siamo rimasti a mezz’aria: inaccettabile al di là di qualsiasi valutazione politica”

Importante appuntamento, quello tenuto venerdì 17 ottobre a  Palazzo Bonocore, a Palermo, per la firma di un primo documento unitario. Sindaci da tutta Italia per mettere in mora il Governo, con un documento condiviso, sul Bando per le periferie che ha congelato le risorse previste per la riqualificazione e la rigenerazione di parti di città bisognose di intervento.

Alla manifestazione ha partecipato anche il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri. “Sono a Palermo -ha sottolineato- per dare forza, testimonianza e garanzia che Matera su questa battaglia c’e e ci sarà perché è una battaglia che va combattuta per rivendicare il ruolo costituzionale dei Comuni che è stato disconosciuto da un provvedimento frettoloso da parte del Governo. Togliendo fondi a Matera il Governo ha tolto fondi ad una città meridionale che ha conquistato una ribalta culturale internazionale dopo una lunga marcia durata 60 anni. Il nostro progetto sulle periferie guardava alla cultura e all’ambiente recuperando da un lato il tessuto connettivo del Rione Piccianello ricreando il cammino dei cavamonti che estraevano tifo dalle cave, aprendo la biblioteca del ‘900 con i volumi raccolti dal meridionalista Leonardo Sacco nel quartiere Spine Bianche, e dall’altro riqualificando i parchi urbani e la villa comunale.
I privati hanno investito milioni in queste idee, noi siamo rimasti a mezz’aria: è inaccettabile al di la di qualsiasi valutazione politica”.

All’iniziativa hanno preso parte l’assessore della Regione Siciliana, Roberto Lagalla, i sindaci di Agrigento, di Catania, di Caltanissetta e vi hanno aderito pur senza essere presenti i primi cittadini della gran parte dei comuni d’Italia senza distinzioni geografiche. Prossimo appuntamento della protesta dei Sindaci contro il differimento senza garanzie delle risorse del bando periferie è a Rimini dove l’Anci nazionale chiamerà a raccolta i rappresentanti delle città italiane il 25 ottobre.

Share Button