Settimana liturgica a Matera, Bassetti su Diciotti: “Rispondiamo a criteri umanitari”

La Chiesa “risponde a criteri umanitari” e toglie “questi fratelli da una emergenza che per loro diventava pericolosa”: così il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, sulla vicenda Diciotti.

Di queste ore la notizia che la Chiesa si farà carico di cento dei migranti bloccati per giorni sulla nave. “Da tutte le diocesi italiane ricevo messaggi in cui mi si chiede di poter ospitare”.

Il cardinale è a Matera per l’apertura della Settimana liturgica nazionale, dedicata quest’anno al tema “La liturgia risorsa di umanità”. Ma il presidente della Cei parla anche di “liturgia, come risorsa per l’umanità”.

Perché è attraverso la liturgia, i sacramenti, la preghiera che l’uomo si realizza, diventa santo e conforme all’immagine di Dio. “Come Santa Monica, mamma di Sant’Agostino, sempre pronta a dare una risposta di senso al figlio, Agostino”, “cosa che dovremmo fare tutti, con i nostri figli, e col prossimo”.

“Sono di ritorno da Dublino, dall’incontro mondiale della famiglia”, esordisce Bassetti, il quale evidenzia come “la famiglia cristiana è chiamata a salvare il mondo”. Le giornate di “studio, riflessione e preghiera”, questo lo scopo della Settimana liturgica, termineranno il 30 agosto.

 

Share Button