Bilancio positivo per i b&b di Altamura (BA). Turisti in aumento

Altamura. Un’estate più che positiva, secondo i dati emersi, per la città di Altamura. Maggiore incremento di visitatori, in particolare nel mese di Agosto.
Una ripresa notevole rispetto agli scorsi anni: casualità? Certamente hanno inciso i collegamenti con le zone limitrofe, Matera prossima capitale europea della cultura, l’apertura dei musei a orario continuato, numerosi eventi in concomitanza.
Un riflesso, dunque, o una maggiore sinergia creatasi grazie ad una rete più solida e ricercata tra Altamura e Matera? Due città diverse ma legate da bellezze naturali e culturali da ammirare.
L’alto flusso di visitatori, ha permesso anche un lavoro costante per i gestori dei B&b,che risultano pieni in toto.
A confermare i dati in ascesa è il presidente della Proloco, Pietro Colonna, che ha dichiarato sulla Gazzetta: “La curiosità maggiore l’abbiamo registrata per i punti di forza, come Cattedrale, clustri, uomo di Altamura, ecc” .
Turisti per lo più italiani, dal centro o dal nord, soprattutto dalla Capitale, Roma.
“Ci sono dei piccoli attrattori come il pane DOP, ma anche la rete museale che sta iniziando a fare una promozione ben strutturata, ma si può fare di più”.
Lo dichiara Rossella Lucarelli, titolare di un b&b in centro, che sottolinea quanto, nonostante i risultati, Altamura faccia ancora da sponda a Matera, che ha assunto maggiore importanza e visibilità dopo l’investitura del titolo di Capitale Europea 2019. “I turisti si fermano ad Altamura perché ci sono prezzi più bassi o perché è un punto strategico. Non c’è promozione in questa città- conclude, dovuto anche al vuoto amministrativo che c’è stato. C’è sicuramente voglia di progredire”.