Matera 2019, il ministro Lezzi visita i cantieri e le stazioni FAL

Matera. “Sarò ogni mese, già da fine luglio” a Matera “per controllare l’evoluzione dei lavori” per l’anno da Capitale europea della Cultura. Così il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, che ha invitato “a mettere da parte le polemiche e recuperare il tempo perso”. “Si tratta – ha detto – di fare un lavoro di cooperazione, sotto braccio. Sarò qui per eventuali nodi da sciogliere e per ribadire una piena collaborazione. E auspico che il 1 gennaio 2019 sia una grande giornata per Matera, per il Sud e per l’Italia”.

Lezzi ha cominciato la sua visita ,nella Città dei Sassi , nel cantiere del terminal intermodale delle Ferrovie Appulo Lucane di Serra Rifusa; in seguito si è trasferita in treno fino alla stazione di Matera centrale,con tappa a Villa Longo. Lezzi è stata accompagnata dal presidente delle Fal, Matteo Colamussi, dal delegato del Governo per Matera 2019, Salvo Nastasi, e dal sindaco, Raffaello De Ruggieri. Colamussi, in particolare, ha presentato al ministro gli investimenti dell’azienda( 300 milioni di euro, 100% di spesa , 0 riserve) su innovazione, sostenibilità e accessibilità con sei cantieri chiusi in dieci mesi, ed altri dieci in consegna entro maggio 2019 .

Particolare attenzione è stata dedicata al progetto di riqualificazione della stazione centrale, firmato dall’architetto Stefano Boeri, ripensata, non più come un edificio di servizio necessario e sufficiente al collegamento ferroviario, ma un vero e proprio “landmark” urbano importante, adeguato alla primaria funzione urbana e territoriale che il nuovo servizio aspira ad assolvere, al passo con il ruolo che la città di Matera va a rappresentare in Europa.

Colamussi ha consegnato al ministro una pennetta usb con i principali obiettivi per Matera 2019 che andranno a potenziare la tratta metropolitana – riducendo i tempi di percorrenza da e verso Bari, migliorando l’offerta di trasporto pubblico in generale. “Per me la ‘pennetta’ rappresenta il simbolo dell’impegno di tutto il Consiglio di amministrazione di Fal e mio personale sui tempi di realizzazione dei nostri interventi – ha detto Colamussi. E’ una sfida che stiamo condividendo con il sindaco, con il prefetto e con il coordinatore degli interventi per Matera 2019. La sfida è quella di riuscirci”

Share Button