Potenza. Insediato il nuovo comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”

Si è insediato stamani, a Potenza – nel corso di una cerimonia a cui ha partecipato generale di corpo d’armata Vittorio Tomasone, comandante interregionale Carabinieri “Ogaden” – il generale di brigata Rosario Castello, nuovo comandante della Legione Carabinieri “Basilicata”.

Il colonnello Daniele Scardecchia, che ha preso parte alla cerimonia, ha retto l’incarico quale comandante in sede vacante nella sua qualità di ufficiale più elevato in grado nella Legione. Castello, nato nel 1965, si è laureato in giurisprudenza nell’Università di Salerno nel 1990, in sociologia nello stesso Ateneo nel 1997, e in Scienze della sicurezza interna ed esterna nell’Università di Roma Tor Vergata, nel 2003.

Tra i suoi recenti incarichi, da 2007 a settembre 2013 è stato comandante del gruppo di Frascati. Fino a settembre 2015 ha ricoperto l’incarico di comandante provinciale di Bari, venendo poi nuovamente destinato al Comando generale quale capo ufficio personale marescialli fino a ottobre 2017.

La “vicinanza ai cittadini” è una delle priorità indicate dal nuovo comandante, “con le nostre 104 stazioni che sono un presidio di legalità e di legame con le comunità”: sulle recenti vicende di cronaca, e in particolare sulle rapine nel Metapontino, “le attività sono in corso dal punto di vista investigativo e per la prevenzione, e contiamo di arrivare presto a scoprire gli autori di questi gravissimi reati”.

Il generale Tomasone ha invece ricordato “che le sfide che siamo chiamati ad affrontare richiedono spiccato senso del dovere e aggiornata preparazione professionale, ma soprattutto integrità morale, generosità e affidabilità”. Scardecchia ha infine evidenziato “la buona salute della Legione, e la delicatezza di un incarico che, seppur breve, non ha lenito la percezione della responsabilità”.

Share Button