Al Centro di geodesia di Matera la sala conferenze dedicata all’ex assessore e consigliere regionale Michele Cascino

Nel Centro di geodesia spaziale “Giuseppe Colombo” di Matera “si sta lavorando a progetti sulle telecomunicazioni del futuro, basate sulle proprietà quantistiche dei fasci di fotoni”

Lo ha annunciato il presidente dell’Agenzia spaziale italiana (Asi), Roberto Battiston, nel corso della cerimonia per l’inaugurazione della sala conferenze del Centro dedicata all’ex assessore e consigliere regionale Michele Cascino.

“Abbiamo aggiunto, recentemente, alle attività tradizionali sullo studio della Terra e delle attività dei satelliti” ha detto Battiston “un ulteriore stimolo con l’inserimento di tre ricercatori, tra i 16 che l’Asi ha avuto dal Ministero della Ricerca, impegnati su un tema che è legato alle tecnologie ottiche tipiche del Centro. Ma puntando sulle telecomunicazioni del futuro, basate sulle proprietà quantistiche dei fasci di fotoni che permettono una telecomunicazione sicura, che è un tema di importanza notevole nel contesto contemporaneo. Nei prossimi dieci anni” ha proseguito “avremo sempre di più attività di telecomunicazioni basate su queste tecnologie. Abbiamo chiamato a Matera tre ricercatori, uno di Padova, uno di Roma e uno di Napoli, tra i migliori d’Italia, che stanno sviluppando le proprie ricerche, attirando qui risorse economiche, redigendo e proponendo bandi competitivi in collaborazione con Cnr, con Inrim Torino e Dei di Padova, per far crescere queste competenze che” ha concluso il presidente “permetteranno all’Agenzia di indirizzare proprie risorse e stimolare la nostra industria, le nostre ricerche in un settore che è molto promettente”.

Il presidente della giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella, nel ricordare “l’azione lungimirante di Cascino sui temi dell’innovazione”, ha detto “che questa realtà non ha da temere, perché tutte le istituzioni vogliono rafforzare il Centro. Da parte nostra vi è disponibilità assoluta. Siamo pronti a fare la nostra parte”.

Share Button