Bari, l’Università ospita 30 studenti di sei università africane e sudamericane

Al via “Come in Uniba”. Uricchio: “Il nostro ateneo si apre al mondo”

Alcuni di loro l’italiano non hanno bisogno di impararlo, anzi potrebbero insegnarlo a molti italiani. Altri avranno la possibilità di seguire corsi in inglese. Parliamo di 30 studenti provenienti da quattro università di Argentina, Kenya, Perù e Senegal che per un semestre saranno ospiti dell’Università di Bari grazie al progetto Come in Uniba. Coinvolte nel progetto, che prevede uno scambio di esperienze accademiche ma anche e soprattutto culturali tra le varie delegazioni, anche due università di Cile e Somalia che amplieranno successivamente la loro partecipazione a un’iniziativa che rappresenterà nei prossimi anni uno dei principali assi di sviluppo dell’Università di Bari.

 

Share Button