Edilizia scolastica: dal Miur 29 mln di euro per 47 istituti lucani

Matera. 28.941.811,79 milioni di euro destinati alla Basilicata, su un totale in Italia di oltre 1 miliardo, per 47 interventi di adeguamento strutturale , antisismico e di messa in sicurezza degli edifici scolastici . E’ stato pubblicato, martedì 20 febbraio, sulla Gazzetta ufficiale il decreto che destina ai comuni i fondi del Ministero dell’Istruzione.   Il decreto del Miur dà ai comuni beneficiari 18 mesi di tempo per l’approvazione dei progetti esecutivi degli interventi e l’aggiudicazione almeno provvisoria dei lavori. Tutte le procedure dovranno essere concluse entro il 20 agosto 2019. Si va dalla scuola dell’infanzia di Montalbano Jonico con oltre 1 mln di euro alla scuola primaria Delle Nocche di Tricarico per 1,5 mln di euro; per il plesso via Madonna d’Anglona a Senise 1,5 di euro; stesso finanziamento per il polo Scolastico Unico per il Sarmeno destinato a San Paolo Albanese. Le risorse più consistenti a Rionero in Vulture, 3 mln di euro, per l’ex Circolo Didattico Preziuso. Per Potenza oltre 158mila euro per l’edificio scolastico di via Di Giura. In questa lunga graduatoria nessun finanziamento è previsto per le scuole di Matera. Gli interrogativi sono due: o gli edifici scolastici materani non hanno bisogno di manutenzione e adeguamento sismico oppure Comune e Provincia ( titolari degli immobili) non hanno inoltrato nessun progetto. Un caso sollevato anche dal consigliere comunale Angelo Cotugno di Matera Capitale.

Qui l’elenco completo delle scuole ammesse a finanziamento: http://www.gazzettaufficiale.it/do/atto/serie_generale/caricaPdf?cdimg=18A0104200100010110001&dgu=2018-02-20&art.dataPubblicazioneGazzetta=2018-02-20&art.codiceRedazionale=18A01042&art.num=1&art.tiposerie=SG

Share Button