Violenza sulle donne. Coordinamento “Non una di Meno” in piazza a Potenza

Sono sempre di più i casi di violenza nei confronti delle donne che guadagnano la ribalda dei media e tra l’opinione pubblica. Fenomeni che in Italia coinvolgono 6,7 milioni di esse e preoccupano per le modalità esasperate ed il contesto nel quale maturano.

In Basilicata, i circa 2.350 ascolti telefonici raccolti fin dal 2001 dall’associazione Telefono Donna, confermano l’importanza di sensibilizzare la società al rispetto del valore femminile. La realtà ha preso parte all’iniziativa potentina più importante nell’ambito del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne celebrata con un nastro rosso nei pressi di piazza Mario Pagano. Presente il coordinamento locale di Non Una Di Meno, impegnato sull’affermazione nazionale del piano voluto dalle donne e reso noto nei giorni scorsi a Milano.

Il manifesto è sostenuto in modo trasversale sul fronte delle istituzioni, sindacati, associazioni e movimenti, da anni capofila nella rivendicazione della libertà femminile con denuncia di ogni forma di discriminazione, violenza e abuso. “Una sconfitta per tutte e tutti – è emerso – e il silenzio è complice”.

Share Button